iTerme il portale delle terme

Hai domande
Scrivici un messaggio Ti risponderemo al più presto

Contattaci
Home continua Magazine Terme continua Informazioni

Capodanno alle Terme: cosa fare

Siamo in autunno, e le temperature sono scese, le vacanze estive sono ormai un vago ricordo.

L'anno 2018 non ci ha riservato grandi ponti festivi, da ora in avanti ci sarà il primo novembre, festa di Ognissanti che capita di mercoledì e l' otto dicembre festa dell'Immacolata che capita di venerdì.

Ll'unico spiraglio per una piccola vacanza rimane il periodo natalizio.

Molte persone sono portate a pensare che il Natale vada trascorso in famiglia, perchè ci sono i nonni, gli zii e parenti tutti,ma non per tutti è così.

A volte rimanere a casa per il Natale diventa per alcuni una sofferenza tra invasioni di parenti indesiderati e di alcuni amici che magari non si vedono per tutto l'anno e si ricordano a Natale che bisogna scambiarsi regali inutili, tra pranzi e cene interminabili che ci inculcano solo un gran senso di colpa ed il pensiero di quante ore di palestra ci aspettano, e soprattutto il rammarico per chi un tempo c'era ed ora non c'è più.

Questo anno può esser l'inizio di una nuova tradizione familiare, magari buttandosi un pò tutto alle spalle e decidendo di dedicarsi a se stessi, e se non proprio per il Natale, magari per il Capodanno.

Diciamo basta a regali inutili, e organizzamoci per tempo, è una possibilità di vacanza da non farci sfuggire perchè l'inverno è lungo.

Visto che parliamo di vacanze anche brevi diamo per scontato di escludere vacanze in luoghi caldi, esotici...

L'idea migliore sarebbe trascorrere anche pochi giorni in un posto bello, rilassante e nuovo.

Che sia campagna, montagna o mare possiamo organizzarci un Natale ed ancor più un Capodanno unico.

Valutiamo cosa ci piace fare e che ci aspettiamo di fare, e soprattutto in quanti siamo.

La situazione più semplice è essere in coppia, perchè le possibilità di vacanze invernali a Capodanno sono infinite, ma si può comunque valutare se è il caso di andare magari in compagnia di un'altra coppia con cui c'è particolare affiatamento.

Altra cosa è se si decide di fare una vacanza in famiglia:mamma papà e bambini o figli adolescenti; nel caso in cui ci fossero bamini è il caso di valutare solo offerte dove la struttura propone servizi di babisitter o ha programmi specifici per bambini in modo che anche per i genitori il soggiorno sia una vacanza. Altra alternativa potrebbe esser quella di portarsi dietro i nonni, che avrebbero l'occasione di stare con i nipoti e di viziarli un pò.

Nel caso si decidesse di andare in vacanza con dei figli adolescenti, la scelta dovrà ricadere su strutture piuttosto attrezzate, che propongano diverse attività, ed in luogo con turismo piuttosto giovanile, altrimenti la vacanza potrebbe diventare uno stillicidio.

Fatte le dovute valutazioni, consideriamo che campagna, montagna e mare hanno un unico punto in comune ed l'elemento naturale, che a volte ci può esser avverso.

Ad esempio scegliamo la montagna perchè si vuole approfittare della neve e farsi una bella sciata, ma se c'è bufera, o peggio ancora se non c'è neve che si fa'? oppure scegliamo la campagna e comincia a piovere o fa freddissimo tanto da non poter uscire a fare le tanto desiderate passeggiate, oppure ancora andiamo in un posto di mare e piove o tira un vento pazzesco e la vacanza diventa una noia mortale.

Allora cosa fare? bisogna scegliere sempre posti che offrano diverse alternative, e per rilassarsi veramente bisogna organizzarsi delle vacanze in strutture con accesso a stabilimenti termali o che siano dotate di centri spa.

Per chi ha delle remore in merito, basta ricordare che l'Italia ha una grande tradizione termale, che su tutto il territorio della nostra penisola ci sono resti e testimonianze del termalismo degli antichi romani. I romani andavano alle terme e non solo gli aristocratici, ma anche il popolo.

Purtroppo le terme nel nostro bel paese dagli anni sessanta, grazie anche al servizio sanitario sono diventate sinonimo di vecchio e malato, ma non è così!

Da diversi anni ormai le terme stanno ritornando ad essere una piccola abitutine di molti italiani, non solo anziani, ma giovani e adulti che ne stanno riscoprendo i benefici.

Ci si affanna nella ricerca di cure alternative basate sulla natura, su una alimentazione biologica, addirittura vegana o vegetariana e molti poi snobbano le cure o semplicemente i bagni termali.

L'acqua è un elemento essenziale nella vita di ognuno di noi, siamo cresciuti in un utero pieno di liquido amniotico costituito principalmente da acqua e il nostro corpo è costituito per il 70% da acqua.

Allora fugato ogni dubbio, bando alle ciance questo è l'anno buono da finire per iniziarne un altro con un Capodanno alle terme o in Spa.

Le offerte per un Capodanno alle terme sono tante, e come già precisato bisogna solo verificare quali sono le nostre disponibilità di tempo, luogo e di spazio e poi tutto diventa più semplice.

Scegliamo la montagna, dopo una bella sciata, ci sta una bella sauna che ci ristora dal freddo patito o un bagno nell'idromassaggio che rilassa i nostri muscoli.

Nell'acqua sciogliamo le nostre tensioni, riprendiamo dimistichezza con il nostro corpo, ci sentiamo più liberi e ricaricati... e sappiamo che stare bene con noi stessi vuol dire stare meglio con chi è più vicino a noi.

Mancando ancora più di due mesi al Natale e al Capodanno è bene organizzarsi per tempo per cogliere le offerte migliori per trascorrere il Natale o il Capodanno alle terme e/o in strutture dotate di spa.

Consulta tutte le nostre migliori offerte per un meraviglioso Capodanno 2019 alle Terme.

Strutture top


Bagni Vecchi - Bormio

Valdidentro (SO)
Leggi articolo

Bormio Terme

Bormio (SO)
Leggi articolo

QC Termemilano

Milano (MI)
Leggi articolo

Boario Terme

Darfo Boario Terme (BS)
Leggi articolo

Offerte last minute

Leggi tutte le Offerte

Iterme è social

Seguici su facebook, twitter e google+
Web agency Ueppy S.r.l.